giovedì 13 Giugno 2024
HomeJuventus - Friburgo : le dichiarazioni di Massimiliano Allegri dopo la vittoria
Array

Juventus – Friburgo : le dichiarazioni di Massimiliano Allegri dopo la vittoria

La Juventus ha vinto per 1-0 contro il Friburgo, grazie all’Allianz Stadium. Dopo la vittoria, Massimiliano Allegri ha parlato ai giornalisti della partita. In questo articolo alcune delle sue dichiarazioni.

La partita di stasera:

« Una buona partita dei ragazzi, intensa, con una buona tecnica. Per fortuna c’è stato un fallo di mano sul gol, altrimenti abbiamo rischiato di pareggiare nell’unica occasione. Abbiamo sbagliato troppi ultimi passaggi, troppe scelte. Nel secondo tempo ce n’è stata una, ne ho parlato con Moise, avrebbe dovuto mandare in porta Chiesa ».

Il collettivo sta migliorando:

« I ragazzi stanno maturando perché c’è una disciplina interna. Per tornare a vincere, per competere per la vittoria, servono certe caratteristiche. Non solo tecniche ma anche morali. Sono contento per Kean che ha fatto bene. Quando si giocano partite di livello, ci sono situazioni di superamento che non possono mancare ».

L’imminente partita di ritorno:

« Non sarà facile. Quello che mi lascia positivo è che abbiamo creato molto, loro dovranno darci spazio e noi dovremo sfruttarlo al meglio. Domenica ci occuperemo di chi c’è, l’importante è l’atteggiamento giusto, mettersi a disposizione del compagno, sacrificarsi. »

La squadra deve riposare e preparare la partita contro la Sampdoria:

« Abbiamo giocatori fuori, abbiamo Soulé, Miretti che è tornato, Fagioli che ha fatto bene così come Bonucci. Mi dispiace per Kean, domenica abbiamo una partita molto difficile e importante, dobbiamo tornare a vincere in campionato, poi dopo andiamo a Milano e negli scontri diretti può succedere di tutto ».

Filip Kostic:

« Abbiamo iniziato a giocare in un modo, poi abbiamo dovuto cambiare. Kostic sta facendo una grande annata, come tutti gli altri. Dobbiamo migliorare, dobbiamo diventare più cinici ».

L’infortunio di Federico Chiesa:

« Si è sentito in imbarazzo, da valutare, non credo sia grave e lo speriamo tutti ».

ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -

ULTIMI ARTICOLI