martedì 5 Marzo 2024
HomeSample Page
Array

Sample Page Title

La Liga chiede sanzioni sportive contro la Juventus per il mancato rispetto del fair play finanziario.

Javier Tebas è in guerra con il mondo, stagione 4, episodio 8. L’attuale boss della Liga, onnipresente su tutti gli argomenti, che si tratti del mercato del Paris Saint-Germain, della SuperLeague o delle leve finanziarie azionate dal Barcellona quest’estate, ha trovato una nuova battaglia da combattere. Questa volta è in Italia che la Liga guarda, più precisamente alla Juventus. Il motivo? L’organo di governo del campionato spagnolo sta rivedendo l’indagine che ha dimostrato che la squadra italiana ha contabilizzato i trasferimenti al di sopra del loro valore per aggirare il fair play finanziario, un comportamento denunciato dai dipendenti che si sono dimessi.



“La Liga ha presentato una denuncia per violazione del fair play finanziario”.

Inoltre, la Vecchia Signora avrebbe nascosto parte del monte stipendi della squadra. Javier Tebas ha quindi chiesto immediatamente alla UEFA di imporre sanzioni sportive alla squadra torinese, come rivelato da AS, che afferma di esercitare un rigido controllo finanziario nel suo campionato. L’uomo d’affari non si accontenta del suo Paese, come dimostrano i suoi recenti attacchi al Paris Saint-Germain e al Manchester City. “La Liga, con l’obiettivo di promuovere un calcio finanziariamente sostenibile in Europa, mantiene queste denunce contro la Juventus e chiede alle autorità competenti di applicare sanzioni sportive immediate al club”. (…) “Nell’aprile di quest’anno, la Liga ha presentato una denuncia alla UEFA contro la Juventus, ma anche contro il Manchester City e il Paris Saint Germain, per il mancato rispetto del fair play finanziario”, si legge nel comunicato della Liga. La UEFA ha ora tutte le carte in regola per intervenire.



RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments