sabato 20 Aprile 2024
HomeSample Page
Array

Sample Page Title

Ieri il BVB ha annunciato che Sebastien Haller è affetto da un tumore ai testicoli e sarà fuori a tempo indeterminato. Il Borussia Dortmund sta cercando di andare avanti come meglio può e dovrà ripensare i suoi piani in attacco. Ma i marsupiali non hanno molte opzioni al momento.
Lunedì sera, il Borussia Dortmund ha annunciato la terribile notizia poco prima delle 23: « Sebastian Haller ha dovuto lasciare il ritiro del BVB a Bad Ragaz a causa di una malattia ed è già tornato a Dortmund. Durante gli esami è stato scoperto un tumore al testicolo. Guarisci presto, Sebastien Haller », si legge nel comunicato del club. Si tratta di un duro colpo per l’ivoriano, che era stato ingaggiato dai marsupiali per sostituire Erling Braut Haaland, partito per il Manchester City. Sebastien Haller, che ha segnato 32 gol e nove assist in 39 presenze in tutte le competizioni, di cui 38 da titolare nella scorsa stagione con l’Ajax Amsterdam, era la priorità estiva della squadra tedesca per il ruolo di numero nove.

Il 6 luglio hanno ufficializzato il suo arrivo fino al giugno 2026. Il tutto per un importo totale di 34,5 milioni di euro compresi i bonus (31 milioni di euro + 3,5 milioni di euro di bonus). L’arrivo ha reso felice il 28enne e il BVB, desideroso di lavorare insieme. Ma questa gioia fu di breve durata. Il club ha scoperto che Sebastien Haller è affetto da un tumore ai testicoli. Kicker spiega che il Dortmund è molto preoccupato per il suo giocatore. L’allenatore del club, Edin Terzic, ha appreso la notizia trenta minuti prima della partita di riscaldamento contro il Valencia. L’allenatore del Dortmund Edin Terzic ha ammesso di essere rimasto scioccato dalla notizia.

Il BVB è rimasto scioccato e colpito

« La settimana è andata molto bene fino a lunedì. La notizia ci ha scioccato. Non è stato facile trovare le parole, quindi non ne abbiamo parlato con la squadra prima della partita ». Il media tedesco ha spiegato che l’obiettivo di Terzic sarà quello di aiutare i suoi giocatori a concentrarsi sul calcio, che sono stati scossi dalla notizia, sviluppando al contempo un nuovo piano per funzionare offensivamente senza la sua stella recluta. Quest’ultimo si sta concentrando sulla sua salute e questa è la cosa più importante. « Grazie a tutti per i numerosi messaggi di sostegno e affetto ricevuti dopo l’annuncio di ieri. Io e la mia famiglia vi ringraziamo. Ora mi concentrerò sul mio recupero per tornare più forte », ha scritto il calciatore su Twitter, assente a tempo indeterminato.

Il BVB dovrà trovare altre soluzioni in attesa di conoscere l’evoluzione delle sue condizioni, a 11 giorni dalla prima partita stagionale di Coppa di Germania contro il Monaco 1860 (30 luglio). « Per prima cosa abbiamo dovuto lasciare andare un giocatore della nostra squadra. L’importante è che guarisca. Metteremo in atto alcuni accorgimenti per prepararci a tutti gli scenari », ha ammesso Terzic. L’ingaggio di un nuovo attaccante o di uno svincolato sarebbe la soluzione più semplice. Tuttavia, Kicker spiega che questa opzione è difficile da prevedere. Il motivo? Il Borussia Dortmund, che ha già speso oltre 30 milioni di euro per Haller, non ha i mezzi finanziari per ingaggiare un sostituto a breve termine.

Diverse opzioni per il Dortmund

Tuttavia, prenderanno in considerazione la possibilità di prendere un altro numero 9 se l’assenza di Sebastien Haller dovesse purtroppo essere molto lunga durante una stagione in cui le partite si susseguiranno da settembre in poi. Nel frattempo, il club si affida ai giocatori già presenti. Kicker spiega che si presterà ancora più attenzione a Youssoufa Moukoko, che sarà disponibile nel giugno 2023 e su cui si farà più che mai affidamento in questa stagione. Ma non è l’unico, come ci dice il nostro collega tedesco Georg Kreul di Fussball Transfers.

« Il Dortmund ha diverse opzioni in attacco. Karim Adeyemi è l’acquisto più importante di quest’estate. Ma lui, come Youssoufa Moukoko e Donyell Malen non hanno lo stesso profilo di Sebastien Haller, che è un attaccante alto e fisico. Dopo la partenza di Haller, il club ha portato in ritiro l’attaccante del BVB 2 Bradley Fink. È alto 1m93, ma non credo che giocherà molto in Bundesliga, se mai lo farà. Fink è stato appena promosso dagli U19 alle riserve, che giocano in terza divisione. Credo che sostituire Haller sarebbe troppo complicato per lui. Credo che al momento debbano adattarsi un po’ alla situazione, cosa non facile, e giocare con attaccanti veloci e più piccoli ». La priorità del BVB è sostenere Sebastien Haller, che sta giocando la partita della sua vita.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments